Fotografia di eventi Live

Ho iniziato ad occuparmi di fotografia live nei primi anni '90 ed è stato amore al primo scatto.

Da allora ho avuto la fortuna di fotografare molti artisti di grande spessore che mi hanno lasciato un segno indelebile ed hanno influenzato sia il mio modo di fotografare che di vivere la musica.

Molti di loro sono sconosciuti, alcuni sono o sono stati più o meno noti, tra questi ultimi ricordo con particolare piacere Eugenio FinardiAndrea Mirò, i GotthardRon,  gli AfterHours, i Ritmo Tribale, Faso, Christian Meyer, Jennifer Batten, Alessia MattaliaAndrea Braido, i Knock Out.

Teresa-De-Sio-Valerio-Corzani-reading-l-attentissima-live

Amo profondamente la musica suonata.

Fotografare i live è un'esperienza complessa ed appagante.
Studiare l'artista, attendere il momento giusto, le luci, i gesti, le angolazioni.
Situazioni apparentemente uguali che invece, se comprese sino in fondo, sono sempre diverse, perché diverse sono le persone, gli artisti.
Diverso il loro vissuto, la loro musica, il loro essere sul palco.

 

Fotografare i live non è mai facile, richiede impegno ed esperienza.

È necessario trovare il meglio dell'artista anche nelle situazioni più difficili.
È fondamentale effettuare una post produzione consapevole e misurata.

Inoltre si deve adeguare lo stile ai musicisti: fotografare un gruppo folk o una band di metallo pesante non è la stessa cosa, non si può rendere efficacemente il clima del concerto applicando pedissequamente la stessa tecnica.

Pur mantenedo il proprio mood, il lavoro deve essere coerente con la musica suonata.

Avete presente quelle app che consentono di produrre melodie, magari anche gradevoli, semplicemente scorrendo il dito sullo schermo dello smartphone o del tablet?
Ecco, le foto fatte senza consapevolezza e competenza, magari poi elaborate in automatismi tipo Instagram per renderle interessanti, stanno alla fotografia come le musichette delle app di cui sopra stanno alla musica suonata.

Certo ci sono tastiere arranger in cui caricare migliaia di basi ed effetti voce che correggono l'intonazione, se si ha un po' di senso musicale e molta faccia tosta, ci si può comprare qualcuno di questi strumenti e, dopo averci preso un minimo di dimestichezza, muovendo a caso ma a tempo le dita sulla tastiera, si può cominciare a proporsi per piano bar e matrimoni. Non è raro incontrare "musicisti" di questo tipo.

Confesso che io credo che davvero la musica sia un'altra cosa, credo che la musica sia cuore, studio, preparazione, sincerità, energia!
E che sia anche carne, metallo, legno, calore, sudore, intesa emotiva!
Anche elettronica, sperimentazione, che amo particolarmente, effetti, suoni, sintesi, ma sempre governati dal musicista, mai il contrario.


Per la fotografia non è diverso: ci si può comprare una fotocamera "intelligente" delle ultime generazioni, prendere un minimo di dimestichezza con gli automatismi, cercare qualche preset stile instagram per la post produzione (se si vuole esagerare) et voilà, si è pronti a proporsi per reportage e servizi, è facilissimo incontrare qualcuno di questi "fotografi".

Essere fotografo richiede lo stesso impegno e lo stesso studio necessari per essere musicista,

niente di meno niente di più!

Contattaci:

Seguici:

Scrivici:

fotografo matrimonio torino contatti

 

 

    info

italy destination wedding photographer

 

 

    marco

Fotografo matrimonio Torino

#fotografomatrimoniotorino #destinationweddinginitaly #wedding #fotografomatrimonioinpiemonte #fotodimatrimoniotorino #fotografomatrimoniorivoli 

Note legali:

1) Copyright: tutte le immagini, le opere fotografiche ed i testi presenti su questo sito, salvo diversa indicazione, sono di proprietà di Marco Roatta e sono protetti dalle leggi sul diritto d’autore italiane e/o straniere . La copia non autorizzata, digitale e non, in particolare a fini commerciali, senza preventiva ed esplicita autorizzazione, è vietata e sarà perseguita secondo le leggi vigenti ivi comprese eventuali richieste di risarcimento danni e/o procedimenti penali.

2) Soggetti rappresentati: tutti i soggetti non noti ritratti nelle foto esposte in questo sito hanno autorizzato la divulgazione a fini dimostrativi all'atto della stipula del contratto. 

Ciò non di meno, nel caso qualche soggetto non noto preferisse che le immagini che lo ritraggono vengano rimosse, sarà sufficiente farne richiesta scrivendo una mail a: info@marcoroatta.com

provvederemo alla rimozione nel più breve tempo possibile.

©Marco Roatta 2015| 10098 Rivoli | Torino | Italy

P. Iva 11374710017

fotografo professionista torino

 

Il rispetto del codice etico di Tau Visual

nei confronti del Cliente e dei colleghi

è parte integrante

della nostra professionalità quotidiana.

Professionista assoFotografi Professionisti TAU Visual

 

 

Debora Pozzuolo è socia AFIP